L'”Ente nazionale per la protezione degli animali” e la “Protezione civile” di Fiumicino uniscono le forze per rendere ancora più tempestivo ed efficace il soccorso agli animali in difficoltà. Lo stabilisce un protocollo d’intesa al quale stanno lavorando il commissario dell’enpa Fabrizio Fantinel e il delegato del sindaco Alfredo Diorio. Secondo quanto previsto dall’accordo l’associazione “Nuovo domani” fornirà all’ente: una sala operativa, un ponte radio, volontari abilitati al primo soccorso, un’ambulanza veterinaria e cinque box che ospiteranno i cani vaganti e i trovatelli in attesa di una sistemazione. Grande soddisfazione e’ stata espressa dalla presidente della lega italiana per la difesa degli animali e dell’ambiente di Fiumicino Rosanna Sabella. “E’ un sogno che si avvera – ha dichiarato – in particolar modo per quanto riguarda l’arrivo dell’ambulanza. Dobbiamo andare avanti cosi’ perche’ i nostri amici a 4 zampe sono la priorita’ assoluta“.