A partire da gennaio una vera e propria rivoluzione della luce coinvolgerà il Comune di Fiumicino. Grazie alla convenzione con “Engie” l’illuminazione pubblica sarà completamente trasformata. “Le lampade presenti sul territorio saranno sostituite con quelle a led di nuova generazione – spiega il sindaco Esterino Montino – questo significa che aumenterà la sicurezza, anche in termini di viabilità. Inoltre, la società fornirà 90 nuove telecamere che disporremo sul territorio raddoppiando, di fatto, il numero attualmente esistente”. “Questo rinnovamento – commenta l’Assessore ai Lavori Pubblici Angelo Caroccia – non comporterà alcuna spesa aggiuntiva per l’amministrazione. Avremo 7.700 lampade a led, che si aggiungeranno alle oltre 1.500 già installate, e 9 chilometri di nuovi cavi”.