Sarà l’amministrazione di Fiumicino a farsi carico dei funerali di Maria Tanina Momilia, la donna, sposata con due figli, trovata senza vita nel canale di via Castagnevizza lo scorso otto ottobre. Per la sua morte è indagato Andrea de Filippis, il suo personal trainer, che si è costituito pochi giorni dopo il ritrovamento del cadavere. Su richiesta della famiglia, il comune organizzerà le esequie, che si terranno nei prossimi giorni.

“Come già annunciato durante la veglia in memoria della vittima ci costituiremo parte civile nel processo contro il presunto assassino di Maria Tanina. Ci occuperemo anche del funerale di Romano Bedini, l’anziano ucciso nella sua casa di via Pierobon il mese scorso, il cui corpo, però, è ancora in custodia dell’autorità giudiziaria. Sono false le notizie circolate in questi giorni e strumentali le polemiche in merito. Ci occuperemo di entrambe le esequie, ma I funerali del signor Bedini non si potranno tenere finchè l’autorità giudiziaria non darà il via libera”. Anna Maria Anselmi, Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Fiumicino