Undici associazioni, decine di volontari in azione a Fiumicino, una presenza che si sta dimostrando costante ed efficace: è l’elemento più importante dell’azione che da mesi anima il delegato del sindaco Montino per la sicurezza: Domenico Parente, che è impegnato a mettere a sistema tutte le forze del territorio dando a ciascuno un ruolo. Non solo controlli fuori dalle scuole, ma anche pattugliamenti a cavallo a Villa Guglielmi e nella pineta di Fregene. Inoltre, da settembre sarà attivo anche il servizio di vigilanza esterna a Parco Leonardo. “Siamo riusciti a coordinare le forze esistenti con grandi risultati – ha spiegato parente che prosegue – nella Notte Bianca in strada a fiumicino c’erano 85 volontari di diverse associazioni. Ma la sicurezza passa anche per altre iniziative, come l’installazione di nuove telecamere, e la presenza di un’autobotte a tutela della pineta di Fregene. Inoltre siamo riusciti a portare un’ambulanza nel weekend a focene dando seguito ad una richiesta inoltrata esplicitamente da alcuni comitati. Insomma – conclude Parente – stiamo creando un nuovo modo di intendere la collaborazione sul territorio coordinando le varie associazioni in un piano generale di tutela dei cittadini”.