Grande partecipazione a Fiumicino per l’incontro organizzato dalla Lega su quota 100 e reddito di cittadinanza. L’evento si e’ tenuto presso la sala congressi dell’Hotel Tulipan all’Isola Sacra ed ha visto la partecipazione del sottosegretario al lavoro Claudio Durigon, del Senatore William De Vecchis, di Paolo Capone, segretario generale UGL, nonchè di alcuni esponenti della Lega del territorio come il responsabile organizzativo del lazio Mauro Gonnelli e i consiglieri comunali Stefano Costa e Vincenzo D’intino. “Sono due provvedimenti importanti del governo gialloverde per rilanciare l’economia e soprattutto per mandare in pensione tante persone, favorendo il turn over per l’assunzione di molti giovani che porteranno innovazione nel mondo del lavoro”. – ha dichiarato il senatore De Vecchis. “E’ l’inizio della destrutturazione della famigerata legge Fornero che ci voleva mandare tutti in pensione a 67 anni. – ha affermato il segretario UGL Capone – e’ un grosso risultato che ha raggiunto questo governo e che il nostro sindacato approva in pieno. In questo modo ridiamo dignità ai lavoratori, che possono cosi’ riprendere in mano la propria vita e dedicarsi alla famiglia e agli affetti”.