Sono iniziati i lavori di sostituzione dei novemila e duecento punti luce del comune di Fiumicino con le nuove lampade a led a basso impatto ambientale. Al momento, sono operative su turni h24 sei squadre di operai. Con questa iniziativa si prevede una diminuzione di 1.700 tonnellate all’anno di co2, pari alla circolazione di oltre 800 veicoli. “E’ in corso una vera e propria rivoluzione della luce – dichiara il sindaco Esterino Montino – sono già state sostituite 600 lampade. Le operazioni sono partite da Isola Sacra e proseguiranno nelle prossime settimane a Fiumicino, nelle località di mare e poi in quelle interne, fino a Parco Leonardo. L’obiettivo è finire tutto entro l’estate – conclude montino – un’operazione a costo zero e con un risparmio energetico per l’amministrazione di oltre il 65 per cento”. “I lavori procedono al ritmo di oltre cento sostituzioni al giorno – aggiunge l’assessore ai lavori pubblici, Angelo Caroccia. Inoltre, nell’ultimo bilancio approvato dal consiglio comunale è stato stanziato un milione di euro per l’installazioni di nuovi lampioni sulle strade del territorio ancora al buio”.