A Fiumicino torna il mercato del pesce di Via Torre Clementina. Ad annunciarlo l’assessore alle Attività Produttive Flavia Calciolari. Il bando per l’assegnazione dei posti è stato pubblicato sul sito del Comune dove rimarrà fino al 7 settembre. Previsti 10 posteggi, ognuno dei quali dotato di corrente elettrica, fornitura di acqua e caditoia. Tra i requisiti per partecipare l’impegno a impiegare solo materiali plastic free. “La principale novità è che oltre alla vendita del pesce fresco – ha spiegato Calciolari – sono previsti parcheggi anche per chi volesse intraprendere un attività di street food. Inoltre per valorizzare di più il prodotto locale – continua – verrà assegnato un punteggio maggiore a chi si impegna a utilizzare almeno per il 50% pescato dei nostri mari”. Sull’argomento sono intervenuti in una nota congiunta Federica Poggio e Giuseppe Picciano della Lega – per la 107esima volta dal 2013 a oggi assistiamo alla lettura di una delle filastrocche che il sindaco Montino e la sua Giunta più amano raccontarci” hanno dichiarato – si tratta di un progetto nuovamente e totalmente sballato. Fiumicino ha bisogno di un mercato del pesce vero e non di un’idea romantica e fantasiosa che non si realizzerà mai”.