“In questi giorni ci siamo trovati ad accogliere le denunce di molti genitori in merito alla carenza di posti per i bambini nelle scuole elementari e per i ragazzi nei licei – lo ha dichiarato Barbara Bonanni, consigliera di “Liberi e uguali” del Comune di Fiumicino che ha aggiunto – lamentano, inoltre, una sorta di discriminazione messa in atto dagli istituti superiori di Ostia nei confronti degli studenti del nostro territorio. Tutto questo impone di intervenire con una verifica puntuale, affinché venga garantito il diritto allo studio a tutti I livelli. Sono giorni – ha proseguito – che ci confrontiamo con l’Assessore Paolo Calicchio. Insieme a lui stiamo sollecitando la Citta’ Metropolitana affinché si risolvano le criticità emerse. Auspichiamo – ha concluso la Consigliera Bonanni – che tutte le istituzioni coinvolte facciano la loro parte nell’esclusivo e primario interesse degli studenti“.