Botte e cinghiate all’aeroporto “Leonardo Da Vinci”, dove si sono incrociate le tifoserie di Latina ed Avellino, impegnate in due diverse trasferte. Le prime schermaglie sono iniziate nello scalo di Olbia, con insulti e sfotto’. All’arrivo a Fiumicino, altri supporters della squadra laziale si sono presentati con bastoni e cinture dalle grosse fibbie. Gli agenti della polaria sono intervenuti prima che venissero coinvolti anche i passeggeri estranei alla vicenda. 14 tifosi del Latina sono stati identificati e denunciati: per loro e’ stata inoltre proposta la misura del Daspo.