Il Movimento Cinque Stelle di Fiumicino esulta per la bocciatura del progetto del porto commerciale da parte del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici. “Questa decisione evidenzia la mancanza di motivazioni alla realizzazione di un’ opera non solo inutile, ma soprattutto dannosa per la costa, il turismo e la qualità della vita – dichiarano i pentastellati in una nota – presenteremo una richiesta formale ai consiglieri Massimo Chierchia e Barbara Bonanni, affinché venga convocata con la massima urgenza una commissione congiunta ambiente e urbanistica per ridiscutere l’intero progetto. Da anni siamo totalmente contrari a qualsiasi idea di nuova portualità sulla costa, anche visto il risultato del porto turistico, che, oltre a non essere mai stato completato e ad aver rovinato uno dei luoghi più belli del comune, ha provocato il devastante fenomeno erosivo sulle spiagge di Fregene e focene. il porto commerciale andrebbe solo a peggiorare una situazione già drammatica. ci auguriamo – concludono i grillini – che i presidenti delle due commissioni accolgano la nostra richiesta al più presto”.