Fiori e verde curato in cambio di pubblicità. È diventata esecutiva la determina del comune di Fiumicino sulle nuove procedure di adozione di rotatorie e aiuole spartitraffico. “Lo sponsor – si legge nel documento – effettuerà a propria cura e spese, la sistemazione dell’area con l’inserimento di essenze erbacee, arboree e arbustive privilegiando quelle autoctone e con manutenzione periodica”. Privati potranno installare cartelli pubblicitari finalizzati a garantire un ritorno di immagine. I cartelli dovranno riportare anche la scritta “benvenuti a” e, dove le dimensioni lo consentano, la scritta potrà essere realizzata anche con composizioni di fiori o siepi. Il periodo di sponsorizzazione è fissato inizialmente in due anni e potrà essere rinnovato con richiesta scritta da presentare al comune di Fiumicino almeno trenta giorni prima della scadenza.