Tra musica, enogastronomia e giochi popolari a Cerveteri è andata in scena la Festa di San Michele Arcangelo, il patrono della città etrusca. Nonostante il tempo incerto e avvisaglie di pioggia, la gente ha risposto bene alla manifestazione del weekend, tenutasi nel Rione Boccetta e in Piazza Santa Maria. La zona del Belvedere, un piccolo gioiello della città, ha visto degli spazi dedicati allo street food, promossi dalla neonata associazione Ascom, composta da oltre 150 esercenti. Un cambiamento quello di quest’anno che ha visto tra le promotrici l’Assessore Battafarano. La Festa si è chiusa con il gioco più entusiasmante: il “palo della cuccagna” che vede squadre di tre componenti salire fino alla sommità dell’albero per prendere i premi messi in palio dai commercianti.