Nuovo importante riconoscimento per l’aeroporto Leonardo Da Vinci: lo scalo romano si è infatti aggiudicato il “Best Airport Award” 2018. In sostanza, nella categoria “passeggeri superiori ai 25 milioni” é arrivato primo per livello di servizi ai viaggiatori, innovazione tecnologica, efficienza delle infrastrutture e sviluppo di nuovi mercati. Battuti in finale gli scali di Oslo, Copenaghen, ma anche I celebri Londra Heathrow e Barcellona El Prat. Intanto, il Leonardo da Vinci, proprio nel mantener fede al suo primato per I servizi ai viaggiatori, ha celebrato la giornata della festa della musica, un’iniziativa fortemente voluta dal Mibact. Aeroporti di Roma, in collaborazione con il parco della musica e l’Auditorium della Conciliazione, ha organizzato una kermesse non stop di spettacoli all’interno dei terminal.
Nel primo si sono esibiti oltre 100 ragazzi, allievi dell’associazione Europa in canto. I giovani hanno interpretato in costume I brani più famosi dell’Aida di Giuseppe Verdi. Il progetto di Europa in canto è nato per diffondere la conoscenza e la passione per la musica a docenti e studenti delle scuole medie e superiori, anche attraverso il linguaggio dei segni. Nel secondo, invece, sette coristi dell’orchestra popolare italiana hanno interpretato la “Taranta d’amore”, uno spettacolo fortemente tradizionale e popolare accompagnato dai caratteristici suoni del tamburello e del violino.