Il comitato spontaneo Fare Focene ha organizzato una raccolta straordinaria itinerante di rifiuti abbandonati in strada. Per tutta la giornata e fino a tarda sera i volontari, uniti a semplici cittadini, hanno ripulito le vie della località e raccolto oltre 60 sacchi di immondizia. “Abbiamo bisogno di videosorveglianza e di una costante vigilanza da parte degli organi competenti” ha spiegato Alessandro Spagnolo presidente del comitato “Puntualmente vengono effettuate segnalazioni all’assessorato all’ambiente il quale nei tempi previsti invia mezzi e uomini per la raccolta, cio’ nonostante, a distanza di pochi giorni, ci ritroviamo nella medesima situazione. Il passo successivo sarà quello di chiedere con ancora piu’ insistenza maggiori controlli e pene esemplari per chi non rispetta il prossimo e il territorio che è parte comune da tutelare. Il materiale – ha spiegato Spagnolo – è stato conferito presso l’isola ecologica mobile in servizio in via dei polpi. E’ stata una lunga serata ma siamo soddisfatti di quello che è stato fatto per la nostra comunità. Un ringraziamento doveroso per quanto fatto in poco tempo – conclude – va ai nostri volontari sempre presenti e a chi si è aggregato nei luoghi dove il fenomeno risulta di difficile gestione.