Dramma della solitudine sull’autostrada Roma-Fiumicino, dove un’intera famiglia vive in macchina ormai da due mesi. Silenzio da parte delle istituzioni.