Il Capogruppo di Fratelli D’Italia in assemblea capitolina Andrea De Priamo ed il consigliere del Decimo Municipio Mariacristina Masi denunciano lo stato di degrado ed abbandono in cui versa ormai da tempo l’ex stabilimento Arca di Ostia “Abbiamo effettuato un sopralluogo presso l’ex stabilimento Arca – spiegano De Priamo e Masi – che giace nel completo degrado ormai da tempo. Nonostante l’ordinanza del sindaco i cancelli sono aperti e i cittadini transitano all’interno della spiaggia interdetta per raggiungere la riva, rischiando di ferirsi tra I rifiuti e I detriti delle strutture fatiscenti. Sulla questione sicurezza siamo ancora in alto mare malgrado le rassicurazioni fornite dopo lo sgombero di agosto 2018, ci sono infatti ancora persone che bivaccano e dormono all’interno. La condizione igienica desta serie preoccupazioni e abbiamo chiesto una commissione trasparenza e garanzia in Campidoglio per fare finalmente chiarezza sull’iter intrapreso dal Comune. È necessario – concludono – risolvere al più presto il problema burocratico con la regione, mettere immediatamente in sicurezza l’area e restituire ai cittadini la spiaggia in condizioni decorose”.