“Le mareggiate hanno rimosso i cartelli di divieto di balneazione posizionati sulle spiagge di campo di mare”. Lo comunicano il sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci e l’assessore all’ambiente Elena Gubetti che aggiungono:  Ricordiamo che nei mesi scorsi erano stati posizionati in tutto ben 15 avvisi: 10 alla foce del fosso Zambra e 5 alla foce del fosso Turbino. Abbiamo immediatamente allertato la capitaneria di porto e provveduto ad ordinare dei nuovi cartelli. A breve verranno riposizionati correttamente. Ci risulta – aggiungono – che alcuni esponenti dell’opposizione si siano recati presso la guardia costiera per cercare di aizzare un’inutile polemica, ma i militari li hanno rassicurati sui corretti adempimenti da parte dell’amministrazione.