Il Decimo Municipio fa acqua da tutte le parti. Letteralmente. Aumentano I casi di perdite stradali che danno il segno di una vera e propria emorragia idrica. L’ultimo guasto in ordine di tempo interessa Via di Dragone – tra le direttrici principali di Dragona – all’incrocio con via Ambrogio Sansedoni. Da un chiusino dell’Acea zampillano centinaia di metri cubi d’acqua potabile che allagano la sede stradale per diversi metri. Al passaggio delle auto, l’asfalto si va progressivamente sgretolando, peggiorando le condizioni della già martoriata rete viaria del quartiere.