Dragona: “Noi, cittadini di serie b”. I residenti di questo quadrante dell’entroterra chiedono più attenzione per le problematiche quotidiane del quartiere e soluzioni ai problemi relative ai servizi: luce, acqua, segnaletica stradale e collegamenti. In particolare da giorni gli abitanti di Via Azzanello chiedono un intervento su una perdita d’acqua all’interno dei contatori. La questione a quanto pare non riguarda però solo la perdita d’acqua. I cittadini lamentano tempi lunghissimi per la soluzione a qualsiasi problema ma anche totale insufficienza di interventi dell’amministrazione su questioni come la sistemazione della segnaletica. Tanto che qualcuno è già ricorso al fai-da-te. Sono molti i residenti che fanno notare come a Dragona vi siano incroci non regolati dalla segnaletica sia orizzontale che verticale ma anche mancanza di specchi che possano migliorare la visibilità nei tratti più a rischio o comunque carenza di marciapiedi. In questo quartiere anche i piccoli spostamenti rischiano di diventare pericolosi e un problema rischia di rimanere, irrisolto, per anni. Tanto che sempre più spesso da queste parti si sente dire “si sono dimenticati di noi?”.