Peggiorano le condizioni dell’area sottostante al viadotto Zelia Nuttal, di Dragona. Il locale comitato cittadino denuncia il totale abbandono dell’area continuamente presa di mira dagli invicili. Sotto i ponti hanno abbandonato di tutto: materassi, materiale edile, vecchi televisori, un water, mobili, tavole di legno, bottiglie di plastica e tanto, tanto altro. Con le festivita’ la situazione e’ si e’ fatta davvero critica. L’unica soluzione potrebbero essere le telecamere di videosorveglianza. Gli esponenti del comitato, infatti, vogliono chiederne l’installazione all’amministrazione del Decimo Municipio. Ma al momento fototrappole non ce ne sono e il comitato rivolge un appello direttamente alla cittadinanza a prendersi cura del proprio ambiente.