Due donne morte in pochi minuti: una investita sulle strisce e l’altra sbalzata mentre era in moto. E’ stata una domenica di sangue sulle strade del Decimo Municipio. Intorno alle 11, la 76enne Heidrun Stotter è stata travolta da una Fiat Punto mentre attraversava l’incrocio tra via Gino Bonichi e via di Macchia Saponara ad Acilia. Era appena uscita dalla chiesa San Giorgio Martire e stava facendo ritorno a casa. La ragazza alla guida dell’auto è stata la prima a prestare soccorso, ma l’anziana non ha mai ripreso conoscenza. Pochi minuti più tardi, Monica Becattini – 48 anni – ha perso il controllo della sua yamaha sul lungomare Paolo Toscanelli, ad ostia. E’ finita contro un Suv e poi sotto un pullman parcheggiato. La donna è stata trasportata in codice rosso all’ospedale Grassi, ma è deceduta poco dopo l’arrivo al pronto soccorso. In entrambi I casi, spetterà alla polizia locale ricostruire la dinamica e accertare le responsabilità “Il Decimo Municipio ha un tasso di sinistrosità stradale elevatissimo – fanno presente I rappresentanti Cisl Raffaele Paciocca e Andrea Venanzoni – incidenti che si traducono in indagini e procedimenti penali, materia che va maneggiata con cura, professionalità e attenzione; non certo ‘a cottimo’ perché travolti da decine di sinistri e in palese carenza di organico. Ne va della sicurezza degli operatori, della memoria delle vittime e del dolore dei congiunti” – concludono i due sindacalisti.