Daniele vive ad Ostia con la moglie, la figlia e la sua sedia a rotelle di 130 chili. Il Comune di Roma gli assegna una casa inadatta alle sue esigenze.