A Ostia, in particolare a Piazza Gasparri, l’estate scorre lenta tra transenne, strade rotte, saracinesche dei negozi abbassate, cornicioni a rischio crollo e tanti, tanti disagi. I residenti e i commercianti sono esasperati e credono che per Ostia Ponente non ci sia più niente da fare.