Il Municipio vota una direttiva di Giunta per l’acquisto di mille bottigliette d’acqua in contenitori di alluminio. “Politiche per ridurre l’utilizzo della plastica” spiegano gli amministratori. Ma è subito polemica. La direttiva è la 31661 del 26 febbraio 2019. Nel documento si spiega – fra l’altro – che in vista della giornata mondiale dell’ambiente – che si celebra il 5 giugno – la giunta ha dato mandato di acquistare, con I fondi di bilancio, mille bottigliette in alluminio personalizzate con il logo di Roma capitale e la scritta “Municipio Roma X Plastic Free” da distribuire ad organi politici e amministrativi. Sensibilità ambientalista dunque! Molto critico nei confronti di questa iniziativa il segretario locale di Sinistra Italiana Marco Possanzini che spiega: “Si tratta di una costosa manovra che serve a distogliere l’attenzione dal modo in cui si gestiscono I rifiuti”. La presidente giuliana di pillo si difende dalle accuse e risponde: “La giunta ha adottato il provvedimento per fare una campagna per sensibilizzare i cittadini alla progressiva eliminazione della plastica monouso”.