Troppa immondizia intorno alle scuole: il garante per l’infanzia e l’adolescenza del Lazio Jacopo Marzetti scrive alla Regione, al Campidoglio e ai vertici dell’Ama per denunciare le “Criticità igieniche” davanti ai plessi. “Alla luce di quanto emerso in merito alla presenza di rifiuti nelle aree circostanti gli istituti scolastici – fa presente Marzetti – si chiede formalmente l’apertura di un tavolo urgente tra le autorità competenti. L’obiettivo è affrontare in maniera definitiva la succitata emergenza per salvaguardare il diritto alla salute e alla scuola delle persone di minore età, nel rispetto delle funzioni e delle azioni di tutela proprie del garante”. E tra le azioni di tutela proprie del garante c’è proprio quella di sollecitare la chiusura dei plessi in caso di necessità. Nel Decimo Municipio situazioni limite nel recente passato si sono verificate davanti agli istituti “Calderini-Tuccimei” di Acilia e “Quinqueremi” di Ostia. Secondo Ama, 500 tonnellate di rifiuti non potranno essere raccolte durante la settimana in corso; e si andranno ad aggiungere alle 1000 tonnellate non raccolte la settimana scorsa.