Il Comune di Roma ha stanziato un milione di euro per la manutenzione delle caditoie… Che saranno pero’ ripulite il prossimo anno! In sostanza, è quanto comunica l’assessore capitolino alle infrastrutture Linda Meleo: “La gara e’ nella fase finale – si legge in una nota – i lavori partiranno a dicembre e proseguiranno fino all’estate”. Peccato che la stagione delle piogge sia già iniziata e questo territorio, come gran parte della città, abbia già dovuto subire I consueti allagamenti. “Lo stanziamento attuale – precisa l’assessore Meleo – rappresenta un intervento pianificato e mirato che si aggiunge al regolare e costante lavoro di manutenzione, mai interrotto. Tutte le operazioni di rifacimento stradale, infatti, prevedono sempre all’interno del singolo appalto la pulizia di tombini e caditoie”. Considerando che le strade riasfaltate nel Decimo Municipio si contano sulle dita di una mano, anche quest’anno dunque bisognerà affidarsi alla buona sorte. Intanto, “Ecoitaliasolidaleincalza il Comune sui ritardi: “Non e’ piu’ possibile – scrive l’associazione ambientalista – mettere a repentaglio l’incolumità di pedoni, motociclisti e automobilisti a causa degli allagamenti per mancanza di un’adeguata pianificazione della raccolta delle foglie. Inoltre, continuiamo a sostenere che su 330mila alberature presenti nella Capitale, oltre 86mila sono a rischio ed ancora nulla è stato fattivamente pianificato.”