Anche nel Decimo Municipio la questione rifiuti è allarmante e apparentemente irrisolvibile.La situazione in Via del Collettore Secondario ad Ostia Antica è da tempo sotto gli occhi di tutti ma nessuno interviene. Nella campagna che sorge intorno alla strada sterrata sono presenti i classici materiali di risulta: sacchi con scarti edili e rami secchi, copertoni di auto e altra immondizia. Lo stato di degrado era stato già denunciato nel 2013 dall’allora vicepresidente del Comitato di Quartiere Ostia Antica Saline Gaetano Di Staso che in questi giorni rincara la dose: “C’è qualcuno che vuole far morire questo polmone verde – afferma – scenari simili purtroppo si vedono in tante altre zone del Decimo Municipio, in particolare nell’entroterra. Molti residenti tirano in ballo l’amministrazione locale incapace, secondo le loro parole, di porre in freno a questo disastro ambientale. La causa principale è da ricercare nella mancata attivazione del tritovagliatore a Dragona. Ancora non sono stati siglati i contratti con le aziende che prenderanno quanto uscirà dall’impianto. L’obiettivo è di azionarlo entro la fine dell’anno.”