Strade al buio. Di questo si e’ parlato in un importante consiglio straordinario del Decimo Municipio chiesto dalla maggioranza. Ai lavori hanno preso parte i rappresentanti di Areti, dei dipartimenti di Roma Capitale Simu e Pau e dell’agenzia per il controllo della qualita’ che hanno individuato come principale problema dei disservizi il mancato ricambio dei cavi di alimentazione delle nuove lampade a led. L’amministrazione ha sollecitato il ripristino dell’illuminazione sul Lungomare, il pontile e in quelle aree in cui la mancanza di luce e’ percepita come elemento che favorisce aggressioni e furti. Al termine dell’assise e’ stato approvato un atto che chiede al Campidoglio di intervenire con urgenza per destinare i proventi degli utili prodotti da Acea ad un piano di investimenti che consenta l’ammodernamento della rete elettrica esistente e l’estensione del servizio sulle vie dell’entroterra ancora sprovviste di lampioni.