Caos nell’Aula Massimo di Somma durante il consiglio straordinario del Decimo Municipio sulla situazione del “Centro assistenza alloggiativa temporanea” di Via di Valle Porcina, dove circa 50 famiglie rischiano lo sfratto. “Dopo una prima discussione si era arrivati alla stesura di un documento unitario che sospendeva lo sgombero per gli aventi diritto – si legge in una nota del Movimento 5 Stelle – al nostro rifiuto di sospenderli anche per gli altri, i residenti di Valle Porcina presenti hanno aggredito il Capogruppo Antonio Di Giovanni, sferrandogli un calcio all’addome”. “Il municipio e’ sempre piu’ nel caos – ha commentato la consigliera di Fratelli D’Italia Monica Picca – la maggioranza si e’ rivelata incompetente e inadeguata a gestire l’aula”. Dello stesso avviso Athos De Luca del PD. “I 5 stelle – ha dichiarato – hanno dimostrato ancora una volta la loro incapacita’ nel risolvere i problemi del territorio, anche quando si tratta di gravi questioni sociali”. “Dovevano essere il cambiamento – ha aggiunto il consigliere di Casapound Luca Marsella – ma ormai i grillini sono diventati peggio della vecchia politica rifiutandosi di approvare un documento per bloccare gli sfratti di 50 famiglie italiane in grave emergenza abitativa”.