E’ trascorso quasi un mese da quando alcuni cornicioni sono precipitati dal quinto piano di questa palazzina di Via delle Ebridi ad Ostia. Fortunatamente, i grossi pezzi di intonaco non hanno colpito i passanti; ma da allora l’Ater – proprietaria degli immobili – deve ancora intervenire per mettere in sicurezza e ripristinare la facciata. Nel frattempo, la rete di protezione posizionata da vigili del fuoco e polizia locale è stata divelta e l’accesso agli stabili è abusivamente consentito. La situazione, oltrettutto, sta compromettendo fortemente le attività di una onlus che si occupa di assistenza alla disabilità infantile e che ha il suo ingresso principale proprio in questo punto di via delle Ebridi.