Il consorzio di bonifica “Tevere Agro Romanoha ricevuto dalla Regione oltre un milione e duecento mila euro per il ripristino della funzionalita’ dell’impianto idrovoro Bagnolo e per i lavori di ristrutturazione e potenziamento di quello di Pagliete a Fiumicino. Si tratta di due progetti finanziati dalla Pisana nell’ambito del Piano di Sviluppo Rurale per gli interventi finalizzati alla prevenzione e alla mitigazione degli effetti di calamita’ naturali e avversita’ atmosferiche. Le aree interessate sono densamente urbanizzate e ricche di insediamenti agricoli, dove le politiche attive di gestione delle acque e sicurezza idraulica sono piu’ che mai indispensabili. Grande soddisfazione per i risultati ottenuti e’ stata espressa durante l’ultima riunione operativa dell’Anbi Lazio, tenutasi a Focene. All’incontro hanno partecipato, tra gli altri, il neo direttore dell’associazione Andrea Renna e la presidente Luciana Selmi, che ha dichiarato: “L’avvio di queste iniziative consentira’ un passo avanti nel percorso verso la tutela del territorio e della sua agricoltura di qualita’, spesso esposti ai devastanti rischi dei mutamenti climatici. Grazie a questi fondi implementeremo le attivita’ di prevenzione e contenimento delle nuove emergenze ambientali”. – ha concluso Selmi.