Nel Decimo Municipio non si placano le polemiche sulla gestione delle spiagge di Ostia. Nel corso dell’ultima assise, il consigliere Andrea Bozzi e’ stato allontanato dall’aula per aver alzato i toni sulla questione del decentramento.
“Ho denunciato con forza la volontà di questa maggioranza, d’accordo con i colleghi capitolini, di sottrarre al municipio l’autonomia su spiagge, Pua e riserva del litorale – ha spiegato Bozzi – mi sarei aspettato risposte politiche e invece sono stato sospeso per la mia appassionata esposizione. Se le infiltrazioni criminali non ci sono più, perché mai togliere i poteri qui e darli al Campidoglio? Questi signori non si vergognano di farsi sfilare i temi più importanti da chi, di fatto, li sfiducia politicamente e li riduce a passacarte”, ha concluso Bozzi.