Ieri pomeriggio in Via Capo Spartivento ad Ostia si è tenuto un importante evento commemorativo rivolto all’ex ufficiale della Regia Marina, esploratore e cartografo Giovanni Roncagli a novant’anni dalla sua scomparsa. Il segretario generale della Società Geografica Italiana Rossella Belluso ha scoperto la targa accanto al murales a lui dedicato davanti ad un centinaio di persone. In particolare, nell’opera realizzata dall’artista Alessandra Carloni dell’associazione a.Dna project viene citato un viaggio effettuato in patagonia dall’esploratore. L’iniziativa è stata organizzata dal coordinatore dei volontari del quartiere domenico barbuto ed e’ stata finanziata proprio dalla societa’ geografica onlus, di cui roncagli e’ stato segretario dal 1899 al 1928: “ abbiamo vissuto una giornata molto commovente al quale hanno partecipato tanti cittadini nonostante il maltempo – ha affermato barbuto che conclude – ringrazio tutti I commercianti della zona e I residenti per il contributo economico continuo a sostegno del progetto di riqualificazione dell’area”. Erano presenti anche diversi corpi militari, il picchetto dei carabinieri in congedo, autorità locali e l’Assessore alla Cultura del Decimo Municipio Silvana Denicolò che ha dichiarato: “E’ stata un’iniziativa davvero esemplare, con un’attivazione civica a 360 gradi per celebrare l’identità di un territorio e la memoria storica che ad esso si intreccia”.