Mistero risolto. Il responso dell’Arpa è arrivato e, a quanto pare, nel tratto di costa tra Torvaianica e Ardea non ci sarebbero tracce di inquinamento o fenomeni di contaminazione in atto. Il divieto di balneazione è stato revocato con effetto immediato consentendo cosi’ a cittadini, villeggianti e imprenditori di riprendere le loro attività esattamente da dove le avevano precipitosamente lasciate la scorsa domenica, quando la capitaneria di porto richiamo’ tutti fuori dall’acqua.
Le analisi svolte dall’azienda per l’ambiente hanno ricondotto quanto accaduto nel precedente weekend alla “fibrocapsa japonica”. Si tratta un’alga assolutamente non tossica per l’uomo che con una massiccia fioritura avrebbe provocato il colore torbido e il cattivo odore del mare.