Il 16 luglio si avvicina e il comune di Cerveteri si sta preparando per il “Jova Beach Party”. Nell’aula consiliare del Granarone si è svolto il tavolo tecnico preliminare in vista dell’evento. L’incontro è stato promosso dal sindaco e hanno partecipato tutte le istituzioni e le autorità del territorio: tra queste Carabinieri, Guardia di Finanza, Prefettura, Questura e la Capitaneria di Porto. “Pianificare questo concerto implica un grande lavoro alle spalle ha dichiarato Alessio Pascucci che prosegue – da mesi lavoriamo in armonia con la società organizzatrice dello spettacolo di Jovanotti per eseguire tutti gli step necessari per ospitare nella più completa sicurezza quello che sarà l’evento dell’anno. Durante la riunione è stato illustrato il progetto con un occhio particolare alla logistica e alla viabilità.. Infine sono stati spiegati nei minimi particolari gli accorgimenti che saranno adottati in occasione di una serata nella quale sulla spiaggia di Marina di Cerveteri saranno previste oltre 30mila persone”.