“Personale qualificato sarà impegnato sette giorni su sette lungo le spiagge di Campo di Mare”. Lo ha dichiarato il sindaco di Cerveteri annunciando l’avvio del progetto “Mare sicuro 2018″. Si tratta di un servizio di assistenza continua che consente a bagnanti e villeggianti di trascorrere l’estate in massima sicurezza.

Ogni giorno una squadra composta da un minimo di tre persone, un bagnino più due assistenti, sarà nella postazione presente sulla spiaggia libera – ha aggiunto Pascucci – Tra le varie attrezzature a disposizione, la protezione civile ha garantito la presenza della “sedia-job” e di una passerella per disabili, che faciliterà I volontari nell’assistenza alle persone con difficoltà motorie. “Sono diverse le novità di quest’anno – ha proseguito il primo cittadino – in primis la quotidianità del servizio, senza alcuna interruzione. La seconda è il raddoppio di uomini e mezzi impiegati nel weekend. Grazie, infatti, alla collaborazione tra protezione civile e il “Nucleo Subacquei Cerveteri onlus” la vigilanza avverrà anche dal mare, con gommone e moto d’acqua”.