Nonostante il Comune di Cerveteri durante l’anno abbia provveduto ad elevare multe per un totale di un milione e mezzo di euro, soltanto il 30 per cento dei cittadini ha provveduto a pagarle per un importo che supera di poco I 400 mila euro. E’ quanto emerge dai dati resi noti dall’amministrazione in merito all’accertamento d’entrata dei verbali 2018. Si tratta, però, di numeri parziali considerando che alcune delle sanzioni al 31 dicembre non erano ancora scadute e la speranza è che I residenti provvedano a saldare quanto dovuto nel più breve tempo possibile. Intanto, il Comune per legge è dovuto correre ai ripari istituendo un fondo di svalutazione crediti per 800 mila euro, destinato a fronteggiare il rischio di mancato incasso. Il fondo, dovrebbe consentire all’ente di autofinanziarsi ed essere in grado di far fronte all’eventuale danno causato dall’insolvenza dei debitori. In ogni caso l’amministrazione rischia di non poter usufruire a pieno dell’importo che gli spetta.