Il consigliere del Comune di Cerveteri Luca Piergentili nei giorni scorsi aveva denunciato il pessimo stato del Parco della Legnara descrivendolo come una foresta frequentata perlopiù da “Indigeni dell’Amazzonia”. “E’ una vergogna che un’area vissuta anche da molte famiglie si trovi in questa condizione – aveva dichiarato attaccando il Sindaco che a suo parere: “Dovrebbe avere maggiore cura del territorio”. Il direttore generale della “Multiservizi Caerite” Alberto Manelli però smentisce quanto da lui affermato: “Si tratta di informazioni assolutamente false – ha commentato manelli – come dimostrano le foto che abbiamo realizzato in queste ore, in seguito all’intervento di manutenzione realizzato la scorsa settimana, come da programma. L’erba alta fuori l’ufficio non esiste. Quanto alla parte posteriore del parco la potatura avviene con minore frequenza sia perchè è poco frequentata sia perchè, se ripetuta, rischierebbe di danneggiare le piante. Ci duole osservare che la diffusione di queste falsita’ destabilizza la comunità e lede l’immagine dei lavoratori della Multiservizi” – ha concluso.