Il consiglio comunale di Cerveteri ha approvato il bilancio di previsione 2019-2021. “L’austerità e la difficoltà nel garantire le somme necessarie per l’espletamentamento dei servizi aumentano ogni anno – ha commentato il vicesindaco Giuseppe Zito – abbiamo approvato un documento che ci permette di uscire fuori dalla gestione provvisoria, consentendoci di avere piena operatività, ma siamo gia’ al lavoro per apportare delle modifiche importanti”. In totale, sono stati stanziati per le opere pubbliche sei milioni e mezzo di euro, di cui due e mezzo sono finanziamenti regionali. “Nel dettaglio – ha proseguito Zito – due milioni riguarderanno la messa in sicurezza del territorio come la sostituzione delle barriere protettive del cavalcavia ferroviario. Altri due milioni, invece, saranno destinati alle opere stradali. Ad esempio saranno rifatte alcune arterie di Cerveteri e Cerenova e I marciapiedi a Valcanneto. Infine – ha concluso il vicesindaco – sono stati stanziati importanti risorse in altri settori di fondamentale importanza: 356mila euro per l’edilizia scolastica, 200mila euro per la riqualificazione delle aree verdi e il dog-park; e 220mila euro per completare la pubblica illuminazione a Campo di Mare”.