Inaugurato a Ceri il primo storico depuratore della frazione di Cerveteri. Al taglio del nastro, nei pressi del fosso della ola, hanno partecipato l’ufficio marittimo di Ladispoli, le Guardie Ecozoofile di “Fare Ambiente”, oltre che una delegazione dell’amministrazione comunale, tra cui il sindaco Pascucci. “Si tratta di un traguardo importantissimo per il nostro borgo – ha dichiarato il primo cittadino – l’impianto, che sarà a pieno regime in due settimane, è costituito da due moduli: il primo per la depurazione e il secondo per la filtrazione delle acque. – spiega Pascucci – tutto parte da un pozzetto con un sistema di sollevamento automatico, a cui segue una fase di sgrassatura per eliminare I detriti, fino a giungere alla sanificazione e alla liberazione dell’acqua nel fosso. L’opera – conclude – e’ propedeutica ai cantieri per la realizzazione del depuratore definitivo, che Acea Ato 2 terminerà a partire da settembre”.