Festa in famiglia al centro sportivo di Castel Porziano per rilanciare il gemellaggio tra Fiamme Gialle e Athletica Vaticana, la prima associazione sportiva della Santa Sede. Le due squadre si sono allenate insieme sotto la direzione di Vittorio Di Saverio, responsabile gialloverde per il mezzofondo e direttore tecnico del team biancogiallo. In pista, i campioni delle Fiamme Gialle hanno messo a disposizione la loro esperienza: a cominciare da veri e propri monumenti del calibro di Fabrizio Donato e Nicola Vizzoni, insieme a giovani talenti come Carolina Visca e Francesco Fortunato. Con loro anche i judoka Giusi Galeone, Gabriele Sulli e la tiratrice Ilenia Marconi che hanno voluto condividere la giornata con i loro amici e colleghi. Dopo l’allenamento, il presidente di “Athletica Vaticana”, monsignor Melchor Sanchez De Toca, ha officiato la messa con due sacerdoti podisti: don Giovanni Buontempo e il salesiano fiammingo don Wim Collin. Infine il pranzo, condiviso con le famiglie presso la mensa atleti, è stato un altro momento di unione che ha reso ancora più forte il rapporto di amicizia e di collaborazione tra queste due realtà.