Dopo le ronde anti-abusivi sulle spiagge, che tante polemiche hanno attirato nei giorni scorsi, Casapound rilancia e annuncia il prossimo blitz ad Ostia. stavolta nel mirino ci sono i mercatini dei rom, come quello di viale della vittoria. “Lunedì impediremo questo fenomeno illegale – fa sapere il consigliere municipale Luca Marsella – coloro che hanno pesantemente criticato la nostra azione sulle spiagge sono lontanissimi dalla realtà e dai problemi degli italiani.” Intanto, dal PD arriva un vademecum ad hoc: “Le ronde di Casapound sono illegali – spiegano dal pd – il pacchetto sicurezza del 2009 ha introdotto le figure degli osservatori volontari, che devono essere iscritti in apposito registro, previa idoneità psichica e incensuratezza. Inoltre, è vietato utilizzare uniformi e simboli che contengono riferimenti a partiti o movimenti politici. Esiste la legge contro il reato di usurpazione pubblica – conclude la nota – che punisce con la reclusione fino a due anni chi si sostituisce alle forze dell’ordine.”
Cosa fare allora se si incontrano le ronde? In sostanza, la guida stilata dal PD suggerisce di chiamare il 112, avvicinarsi con estrema calma e pretendere l’identificazione dei soggetti coinvolti.