Le auguriamo un futuro sereno e pieno di soddisfazioni professionali. Ipotizzando che le provocazioni espresse nascessero dal tentativo – in verita’ mal riuscito – di salutare la comunita’ scolastica in modo originale e ironico, piuttosto che ostile e polemico.” Con queste parole i rappresentanti del consiglio dell’Istituto Comprensivo Tullia Zevi di Casal Palocco rispondono alla lettera di commiato scritta dalla ex preside Eugenia Rigano in cui la dirigente puntava il dito contro chat di classe rissose e comportamenti di alcuni genitori considerati poco educativi. “Sarebbe difficile poter credere –continuano – che un rappresentante delle istituzioni possa giudicare in modo discriminatorio le persone in base al proprio lavoro, al proprio modo di vestire e al proprio aspetto fisico e non in base alle proprie competenze e capacita’. Ugualmente sarebbe impensabile giustificare eventuali atti di bullismo e violenza, temi di grande attualita’ e sui quali riteniamo ci sia poco da ironizzare. Cogliamo l’occasione – concludono i genitori – per dare il benvenuto al nuovo dirigente scolastico, con il pieno convincimento di poter operare in sinergia”.