Il cartello dice chiaramente “inizio lavori 26 novembre 2018”, ma in realtà gli operai sono arrivati soltanto a febbraio ed hanno lavorato un paio di settimane. Si infittisce il mistero del cantiere per la riqualificazione del lungomare Duca Degli Abruzzi ad Ostia dal momento che anche la presidente del Decimo Municipio Giuliana Di Pillo “bacchetta” il Campidoglio. In un video postato su Facebook la mini-sindaca si rivolge direttamente ai colleghi del movimento Cinque Stelle: “E’ ora che Roma Capitale intervenga e in tempi rapidi – ha dichiarato – non si possono lasciare cantieri aperti per mesi, mettendo a rischio l’incolumità dei cittadini e ritardando dei lavori che devono essere necessariamente terminati prima dell’apertura della stagione balneare. Il dipartimento ambiente si assuma le proprie responsabilità e agisca” – ha concluso perentoriamente Di Pillo.