Una partita strana, ricca di colpi di scena e sempre in bilico. Finisce 2-2 tra Ostiantica e Fiumicino. Un punto più utile ai bianconeri che consente alla squadra allenata da Alberto Cerrai di accorciare sulla zona salvezza. E’ invece una domenica di rimpianti per il Fiumicino che va in vantaggio nel primo tempo con le reti di Spagnoletti e Benedetti. Poi I padroni di casa accorciano con Caruso. Forcina molto nervoso viene sostituito all’intervallo. Nella ripresa scontro in area tra Molon e Martini. L’arbitro assegna il rigore ed espelle il portiere rossoblù. Agolini realizza e pochi minuti dopo è Artistico a fallire il penalty che avrebbe permesso al Fiumicino di vincere. Ora gli uomini di Ceccarelli sono a cinque punti dalla vetta e hanno appena una lunghezza di vantaggio sul quarto posto.