Una vigilia di Natale sottotono per alcuni residenti dell’Infernetto, costretti a passare il 24 dicembre dal gommista. Un imprevisto che proprio non ci vuole in una giornata frenetica come quella dove l’ultima cosa che ti auguri è di dover gettare al vento parte della mattina per una ruota a terra. Via Giuseppe Nicolini collega Viale di Castel Porziano con la parte interna del quartiere. Porta a Via San Candido, via Salorno e per questo è una strada frequentata da moltissimi abitanti. Ormai però e’ tra le più pericolose dell’Infernetto perché presenta voragini larghe oltre un metro e profonde anche più di 20 centimetri. Effettivamente solo le strade riasfaltate dai cittadini sono in buone condizioni, le restanti in molti casi sono impraticabili. I cittadini segnalano anche un’altra situazione piuttosto preoccupante in via Pietro Castrucci dove una voragine sotto presenta il vuoto.