Torniamo ad occuparci della vicenda di Manuel Bortuzzo, la promessa del nuoto che a soli 20 anni e’ rimasto paralizzato dopo essere stato raggiunto da un colpo di pistola mentre si trovava con la fidanzata in Piazza Eschilo all’Axa. Per i responsabili Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano ora si profila il processo. Il PM Elena Neri ha chiesto il rinvio a giudizio con le accuse di tentato duplice omicidio – anche nei confronti della ragazza – aggravato da motivi abietti e futili, inoltre si aggiungono i reati di ricettazione, porto abusivo d’armi e rissa. Secondo la Procura i due volevano uccidere e lo hanno fatto con premeditazione per dimostrare le loro capacita’ criminali sparando in strada. Entrambi si trovano nel carcere di Rebibbia dove sono finiti a febbraio scorso dopo aver ammesso le proprie responsabilita’, ma sostenendo di aver ferito Manuel per uno scambio di persona. Un “Errore” che al giovane e’ costato la perdita dell’uso delle gambe.