I pendolari della ferrovia FL5 Roma – Civitavecchia promettono battaglia. Gli impegni presi dalla regione Lazio sull’incremento delle frequenze e le corse aggiuntive sono stati disattesi.