Nonostante la chiusura della pineta di Castel Fusano e lo spiegamento di forze dell’ordine, tra le baracche, gli escrementi umani, i rifiuti, e i resti dei precedenti sgomberi, la situazione e’ davvero critica all’interno del polmone verde.