Polemica a Ostia per il mercatino di piazza Anco Marzio “Roma rivive”, che, tra l’altro, ha aperto i battenti domenica 22, invece di lunedì 23. La consigliera Mariacristina Masi ha presentato un’interrogazione al decimo municipio, accusato di non essere neanche a conoscenza dell’inizio della manifestazione. “Purtroppo sempre più spesso ci troviamo nella situazione di sottomissione della politica agli uffici – dichiara Masi – abbiamo pertanto chiesto alla presidente se ci sia stato un indirizzo di giunta in merito, se si siano date indicazioni sui luoghi e sulla merceologia e infine se l’inizio fosse previsto per il 22 o il 23 luglio. Non risulta che i commercianti a posto fisso fossero informati dell’evento, segno del fatto che si sia agito senza confrontarsi  con le categorie”. “Chiederò istanza di accesso agli atti – tuona invece la consigliera Monica Picca – voglio che sia accertato il pagamento dell’occupazione di suolo pubblico e il possesso della licenza per vendere. se non pagano o non hanno il documento si tratta di gravi violazioni, vale a dire danno erariale e abusivismo commerciale